Definizione di imballaggi da trasporto riutilizzabili e relative applicazioni DI RICK LEBLANC

Questo è il primo articolo di una serie in tre parti di Jerry Welcome, ex presidente della Reusable Packaging Association. Questo primo articolo definisce l'imballaggio per il trasporto riutilizzabile e il suo ruolo nella catena di approvvigionamento. Il secondo articolo discuterà i vantaggi economici e ambientali degli imballaggi per il trasporto riutilizzabili e il terzo articolo fornirà alcuni parametri e strumenti per aiutare i lettori a determinare se è vantaggioso cambiare tutti o alcuni degli imballaggi per il trasporto una tantum o a uso limitato di un'azienda a un sistema di imballaggio per il trasporto riutilizzabile.

gallery2

Gli articoli a rendere collassati migliorano l'efficienza della logistica

Prodotti riutilizzabili 101: definizione dell'imballaggio per il trasporto riutilizzabile e delle sue applicazioni

Imballaggio di trasporto riutilizzabile definito

Nella storia recente, molte aziende hanno adottato metodi per ridurre gli imballaggi primari o per l'utente finale. Riducendo l'imballaggio che circonda il prodotto stesso, le aziende hanno ridotto la quantità di energia e rifiuti che viene spesa. Ora, le aziende stanno anche valutando modi per ridurre gli imballaggi che usano per trasportare i loro prodotti. Il modo più economico e di impatto per raggiungere questo obiettivo è l'imballaggio riutilizzabile per il trasporto.

La Reusable Packaging Association (RPA) definisce gli imballaggi riutilizzabili come pallet, contenitori e paglioli progettati per il riutilizzo all'interno di una catena di approvvigionamento. Questi articoli sono costruiti per viaggi multipli e una durata prolungata. Grazie alla loro natura riutilizzabile, offrono un rapido ritorno sull'investimento e un costo per viaggio inferiore rispetto ai prodotti di imballaggio monouso. Inoltre, possono essere immagazzinati, gestiti e distribuiti in modo efficiente lungo tutta la catena di approvvigionamento. Il loro valore è quantificabile ed è stato verificato in molteplici settori e usi. Oggi, le aziende stanno esaminando gli imballaggi riutilizzabili come una soluzione che li aiuti a ridurre i costi nella catena di approvvigionamento e a raggiungere i loro obiettivi di sostenibilità.

I pallet e i contenitori riutilizzabili, generalmente realizzati in legno durevole, acciaio o plastica vergine o riciclata (resistenti agli agenti chimici e all'umidità con buone proprietà isolanti), sono progettati per molti anni di utilizzo. Questi contenitori robusti e a prova di umidità sono costruiti per proteggere i prodotti, specialmente in ambienti di spedizione difficili.

Chi usa imballaggi riutilizzabili?

Un'ampia varietà di aziende e industrie nella produzione, movimentazione dei materiali, stoccaggio e distribuzione hanno scoperto i vantaggi degli imballaggi per il trasporto riutilizzabili. Ecco alcuni esempi:

Produzione

· Produttori e assemblatori di elettronica e computer

· Produttori di componenti automobilistici

· Impianti di assemblaggio automobilistico

· Produttori farmaceutici

· Molti altri tipi di produttori

Cibo e bevande

· Produttori e distributori di alimenti e bevande

· Produttori, trasformatori e distributori di carne e pollame

· Coltivatori di prodotti, lavorazione sul campo e distribuzione

· Negozio di alimentari fornitori di prodotti da forno, latticini, carne e prodotti agricoli

· Consegne di panetterie e latticini

· Produttori di caramelle e cioccolato

Distribuzione di prodotti al dettaglio e di consumo

· Catene di grandi magazzini

· Superstore e club store

· Farmacie al dettaglio

· Distributori di riviste e libri

· Rivenditori di fast food

· Catene e fornitori di ristoranti

· Aziende di servizi di ristorazione

· Ristoratori aerei

· Rivenditori di ricambi auto

Diverse aree lungo la catena di approvvigionamento possono trarre vantaggio da imballaggi per il trasporto riutilizzabili, tra cui:

· Trasporto in entrata: materie prime o sottocomponenti spediti a un impianto di lavorazione o assemblaggio, come ammortizzatori spediti a un impianto di assemblaggio automobilistico o farina, spezie o altri ingredienti spediti a un panificio su larga scala.

· Lavori in corso all'interno dello stabilimento o tra stabilimenti: merci spostate tra aree di assemblaggio o lavorazione all'interno di un singolo stabilimento o spedite tra stabilimenti all'interno della stessa azienda.

· Prodotti finiti: Spedizione di prodotti finiti agli utenti direttamente o tramite reti di distribuzione.

· Parti di servizio: parti di "after market" o di riparazione inviate a centri di assistenza, rivenditori o centri di distribuzione dagli impianti di produzione.

Pooling di pallet e container

I sistemi a circuito chiuso sono ideali per imballaggi riutilizzabili per il trasporto. Contenitori e pallet riutilizzabili attraversano il sistema e tornano vuoti al punto di partenza originale (logistica inversa) per ricominciare l'intero processo. Il supporto della logistica inversa richiede processi, risorse e un'infrastruttura per tracciare, recuperare e pulire i contenitori riutilizzabili e quindi consegnarli al punto di origine per il riutilizzo. Alcune aziende creano l'infrastruttura e gestiscono autonomamente il processo. Altri scelgono di esternalizzare la logistica. Con il pooling di pallet e container, le aziende esternalizzano la logistica della gestione di pallet e/o container a un servizio di gestione del pooling di terze parti. Questi servizi possono includere il raggruppamento, la logistica, la pulizia e il monitoraggio delle risorse. I pallet e/o contenitori vengono consegnati alle aziende; i prodotti vengono spediti attraverso la catena di approvvigionamento; quindi un servizio di noleggio preleva i pallet e/o contenitori vuoti e li restituisce ai centri di assistenza per l'ispezione e la riparazione. I prodotti per il pooling sono generalmente realizzati in legno, metallo o plastica di alta qualità e durevoli.

Sistemi di spedizione ad anello aperto spesso richiedono l'assistenza di una società di gestione del pool di terze parti per eseguire la restituzione più complessa di imballaggi di trasporto vuoti. Ad esempio, i contenitori riutilizzabili possono essere spediti da una o più località a varie destinazioni. Una società di gestione di pooling crea una rete di pooling per facilitare la restituzione di imballaggi di trasporto riutilizzabili vuoti. La società di gestione del pool può fornire vari servizi come la fornitura, il ritiro, la pulizia, la riparazione e il monitoraggio di imballaggi per il trasporto riutilizzabili. Un sistema efficace può ridurre al minimo le perdite e ottimizzare l'efficienza della catena di approvvigionamento.

In queste applicazioni riutilizzabili l'effetto di utilizzo del capitale è elevato, consentendo agli utenti finali di ottenere i vantaggi del riutilizzo mentre utilizzano il proprio capitale per le attività di core business. L'RPA ha diversi membri che possiedono e affittano o mettono in comune i loro beni riutilizzabili.

L'attuale clima economico continua a spingere le aziende a ridurre i costi ove possibile. Allo stesso tempo, c'è una consapevolezza globale che le aziende devono veramente cambiare le loro pratiche che esauriscono le risorse della terra. Queste due forze stanno portando un numero maggiore di aziende ad adottare imballaggi riutilizzabili, sia come soluzione per ridurre i costi che per promuovere la sostenibilità della catena di approvvigionamento.


Orario postale: 10 maggio-2021